martedì 5 ottobre 2010

Il social net lavoro

Mettiamo anche le maiuscole
che poi cosa cambi non ho capito, si tratta solo di una lettera meno grande, meno appariscente che non dà nell'occhio come le altre, passa come una delle tante
Che poi anche la punteggiatura, mi spiace sia cosi , anche la sintassi non è super, ma insomma, sto cercando di scrivere in maniera abbastanza di getto, quasi come parlo, e questo mi piace, per cui così vado avanti
E va bè
Queste 2 righe che butto giù sono per il resto de social networking; intanto per parlare di social network inizio da quelli come scribd dotsub stumbleupon e flickr che non uso: sono siti che mi rimangono fuori mano e non molto utili, alcuni perchè non ho certe necessità su internet, altri con St perchè ho già il buon delicious e infine altri semplicemente perchè penso di star già troppo davanti a questo maledetto schermo freddino e luminoso
quelli che uso(sì, ho già smesso con le maiuscole, troppo impegnativo) sono:
-facebook
che vorrei usare il meno possibile e alla fine non mi ritengo un'utente assiduo, mi serve per scrivere alla gente, dato che ormai risponde più su fb che sulla mail normale, cosa assurda ma vera peraltro, poi per feste e incontri del genere, e last but not least per la fissa, anche se non me ne ha mai portata tanta

-mi fermerei qui perchè a parte youtube(su questo non dico niente,immagino sia superfluo) e delicious non ne avevo altri, li ho messi per l'occasione

-TakingITGlobal messo da poco , mi ispira assai assai, ma non mi sembra tanto immediato; penso possa essere una delle vie per sensibilizzare gente, appena ho un pò di tempo o anche solo 5 minuti per volta la sera ci starò dietro, ha un buon potenziale

-ANoobi, bello bello, e soprattutto funzionale, molto social , penso lo seguirò molto anche se non ho gente amica con cui condividerlo, per cui dovrò un pò pubblicizzarlo, intanto, questa è la mia libreria

p.s. Folksonomy rulez!

1 commento:

  1. ma lo sai che per trovare il mio blog devo passare dal tuo?

    RispondiElimina

Elenco blog personale

Si è verificato un errore nel gadget

National Geographic Photos